Il Cerchio Buio

LIBERO RIBELLE

SOGNA LA TUA META

QUANDO NOTTE VERRA'

RIMARRANNO VOLTI DESTINATI A NON ESSERE

IL LAMPADARIO FOLCLORE SCRUTA

GLI AVVENIMENTI DAL SOFFITTO

E SAGGIO STA SENZA OBIEZIONI NE INDUGI

SCIVOLANDO NEL CERCHIO BUIO

VIENE SMARRITA LA MIA COMPAGNA DI VITA

E NELL'ARIA NON SI VEDE IL RESPIRO CHE SI ODE

LE SUE ALI COSI' GRANDI ED EGOISTE

MACCHINARI DI SCHELETRI INCUSTODITI

VAGANO TRA DI NOI

 

IL CERCHIO BUIO

RIMARRO' DA SOLO

LA MIA SCUSA CHE

NON MI ILLUDO C'E'

SENZA PIANGERE

SONO MORTO MA

RICOMPENSERA'

COME UN ONDA VA

MI DELUDERA'

SOPRAVVIVERE

SENZA RIDERE

LA MIA APOLOGIA

SENZA CREDERE

LA MIA APOLOGIA

VERA VERITA'

 

LIBERO E INCOSCIENTE

OCCUPA LA TUA MENTE

SPEGNI IL FUOCO SOFFERENTE

LASCIA PROSEGUIR LA STORIA

ANCHE SE SARA' ETERNA NOIA

FINGI ORMAI LO SAI

FINGI E NON CI SEI

RILASSA IL TUO CORPO

ASSAGGIA LA MELA

RIMANI SENZA TE

ED E' PIU' FACILE

 

IL CERCHIO BUIO

VERA VERITA'

NON MI ILLUDO C’E’

VERA VERITA'

SENZA VIVERE

NON MI ILLUDO C'E'

SENZA PIANGERE

SONO MORTO MA

RICOMPENSERA'

COME UN ONDA VA

MI DELUDERA'

SENZA RIDERE

SOPRAVVIVERE

SENZA CREDERE

LA MIA APOLOGIA

SENZA VIVERE

LA MIA APOLOGIA

VERA VERITA'

Immaginianime

CAVE CAVE DEUS VIDET

UN GESTO INCONSCIO FA SI CHE IO MI AVVICINI A TE

IN QUESTA NOTTE SUL VETRO PIOGGIA E LACRIME

INCONSAPEVOLE PROSEGUO IL MIO CAMMINO

NON PENSO A TE MA VORREI AVERTI VICINO

 

COME IN UN VORTICE TU SEI IL MIO COMPLICE

PROFONDA OSTILE INTONSA RESTA UNA VORAGINE

VIAGGIO DAL CORPO TRALASCIO LA MIA OSCURITA'

LEGGERA L'ANIMA SOSPESA TRA SOGNO E REALTA'

 

MI FERMO QUI IN QUESTA VIA ESSENZA UGGIOSA

OSSERVO TE SEI LA MIA SCELTA CORAGGIOSA

UN BRIVIDO UN LAMPO ILLUMINA IL MIO CIELO

DI LUCE BIANCA ADESSO SO E' TUTTO VERO

 

IMMAGINIANIME PENSO A COSA RESTA DI ME

IN UN SOGNO INSTABILE SENTO DENTRO

VENTO DI NUVOLE UN VUOTO ED UN CORAGGIO CHE

RIMANI IMMOBILE MI RENDE INSENSIBILE

 

ISTANTI ETERNITA' ETERNO IL SOLE

MI SPORCO SEMPRE DELLO STESSO ERRORE

VIAGGIO DAL CORPO TRALASCIO LA MIA OSCURITA'

LEGGERA L'ANIMA SOSPESA TRA SOGNO E REALTA'

 

STO OSSERVANDO IL TUO CUORE

IMPAVIDO NON SENTO PIU' IL RUMORE

MI IMMERGO NEL CHIARORE

SENTIMENTO DI PURA SOLIDARIETA'

 

RAGGIANTE SPIRITO INVADE STRADE

NESSUNO PUO' VEDERE NE TOCCARE

VIAGGIO DAL CORPO TRALASCIO LA MIA OSCURITA'

SENZA BARRIERE ORA CONOSCO UN'ALTRA VERITA'

 

IMMAGINIANIME PENSO A COSA RESTA DI ME

IN UN SOGNO INSTABILE SENTO DENTRO

VENTO DI NUVOLE UN VUOTO E UN CORAGGIO CHE

RIMANI IMMOBILE MI RENDE INSENSIBILE

 

IMMAGINI D'IMMAGINI

IMMAGINI D'IMMAGINI

La Chiesa B

TU MI DIRAI AVEVI RAGIONE

CREDERE CHE ESISTON PERSONE

PRONTE A SUBIRE SENZA NEANCHE FARE

LA COSA CHE A LORO POTEVA FARE BENE

 

INVECE

LA CHIESA B LA CHIESA PERFETTA

SCOLPITA BENE SI LASCIA GUARDARE

I SUOI CREDENTI TUTTI PRONTI A PREDICARE

LA CHIESA B LA CHIESA PERFETTA

 

FURTO DI IDENTITA’ EFFICACE FELINO

MIGRA DI CORPO IN CORPO

SFATANDO IL DESTINO

IN CERCA DI UN SOGNO

FELICE E PROFONDO

PERVERSO LITURGICO OVE POSSON AGIRE

 

VITALITA’ E PACE INTERIORE

FANNO DI ME UN ESSERE SUPERIORE

QUELLO CHE VOGLIO E’ FARE DEL BENE

E RIMANER STUPITO QUANDO SUBISCO MALE

 

INVECE

LA CHIESA B LA CHIESA PERFETTA

SCOLPITA BENE SI LASCIA GUARDARE

I SUOI CREDENTI TUTTI PRONTI A PREDICARE

LA CHIESA B LA CHIESA PERFETTA

 

OBOLO DI SAN PIETRO IPOCRITA ALLARME

ERETICO CHI NON CEDE MAI SORVOLA LE FIAMME

 

LA CHIESA B LA CHIESA PERFETTA

SCOLPITA BENE SI LASCIA GUARDARE

I SUOI CREDENTI TUTTI PRONTI A PREDICARE

LA CHIESA B LA CHIESA PERFETTA

Il Contagio

ERA UNA NOTTE LUMINOSA

QUANDO LORENZO GIURO'

IL CIMITERO E I SUOI PECCATI

AD UN CERTO PUNTO SVANI'

ANGELI IN COLONNA DANZANO

VIBRANDO INTIMIDITI

E SCHELETRI SEMPRE PIU' UMIDI

POGGIATI IN SACRESTIA

 

SEGUILI SEGUI I MIEI ORDINI

E TU NON TI PENTIRAI

SONO BASTATI SOLO ATTIMI

AD EVITARE I TUOI GUAI

RESTA QUI RESTA VICINO A ME

ED IL MIO CONTAGIO SARA'

COSI VELOCE DA SORPRENDERE

LA TUA IDENTITA'

 

SENTO VOCI LE MIE ASSURDITA'

CONFONDERSI CON LA VERITA'

E LACRIME DI SOGNATORI CHE

SFOCIAN IN UN MARE D'OBLIO

ALBERI SI MUOVON LIBERI

AL VENTO COME AI SOGNI DI CHI

LASCIA SCORRERE IL SUO TEMPO E

SI ARRENDE ALL'IMMAGINE

 

SEGUILI SEGUI I MIEI ORDINI

E TU NON TI PENTIRAI

SONO BASTATI SOLO ATTIMI

AD EVITARE I TUOI GUAI

RESTA QUI RESTA VICINO A ME

ED IL MIO CONTAGIO SARA'

COSI VELOCE DA SORPRENDERE

LA TUA IDENTITA'

Nuovi Mondi Nuove Santità

NON PECCARE NON PECCARE

NON PECCAR NON GIUDICARE

 

NATURA TEMPIO DEI VIVENTI

LE COLONNE CHE LASCIANO SFUGGIRE

E L'UOMO VI PASSA ATTRAVERSO FORESTE DI SIMBOLI

E DENTRO A SGUARDI ACCESI

 

LA GIOIA E LA FORTUNA

ACCOGLILE IN TE NON ASPETTARE

PECCATORE SEI SOLO TU

CHE ACCOGLI I MIEI SBAGLI

NON TI VOLTAR NON GUARDAR GIU'

LA STRADA E' LONTANA

LA MIA PIETA'

SALVA TE DAL DESTINO CRUDELE

CHE NON SALVA MAI

NEANCHE LA FIAMMA DELLE TUE CANDELE

TOCCAMI E VEDRAI

UN AGO DI LUCE PUNGERE I TUOI PENSIERI

LENTO COME SEI

RISCHI DI PERDERTI

E SMARRIRTI NUOVAMENTE

 

NON PECCARE NON PECCARE NON PECCAR NON GIUDICARE

 

NUOVI MONDI E NUOVE SANTITA'

LA SALVEZZA DELLA NOSTRA UMANITA'

IL PUNTO D'INCONTRO DELLE MIE ORIGINI

PENSO E PASSA IL TEMPO DIETRO I MIEI ARGINI

 

IL GIORNO CHE VERRA'

NUOVI MONDI E NUOVE SANTITA'

 

PECCATORE SEI SOLO TU

CHE ACCOGLI I MIEI SBAGLI

NON PECCARE NON PECCARE

NON PECCAR NON GIUDICARE

 

NATURA TEMPIO DEI VIVENTI

LE COLONNE CHE LASCIANO SFUGGIRE

E L'UOMO VI PASSA ATTRAVERSO FORESTE DI SIMBOLI

E DENTRO A SGUARDI ACCESI

 

NUOVI MONDI E NUOVE SANTITA'

LA SALVEZZA DELLA NOSTRA UMANITA'

IL PUNTO D'INCONTRO DELLE MIE ORIGINI

PENSO E PASSA IL TEMPO DIETRO I MIEI ARGINI

Statue

OSSERVO IL MONDO ATTORNO A ME

VISO COSTERNATO IMMOBILE

UN BATTITO DI CUORE ACCAREZZA ME

PRIGIONIERO DEL MIO CORPO VORREI VOLARE

SENTIRE OGNI MIA CELLULA RINASCERE

NEL CIELO

PIU'SU

DOVE LUCE NON C'E'

SILENZIO E ORDINE

LA MIA IMMAGINE

 

QUESTO ISTINTO DI LIBERTA'

ILLUSIONE DI PACE DI UN RE

 

GIORNI E NOTTI INTERE

CERCANDO UNA VIA

VIGILE IN UN CORPO IMMOBILE

LA MIA ABITUDINE

SEI RIMASTO VICINO A ME

OSSERVANDO CHE

CONGELAVO LA MIA COSCIENZA

IN MEZZO ALLE NUVOLE

FINGO DI SOPRAVVIVERE RESPIRANDOMI

MOVIMENTO RITMICO DI ARIA INEVITABILE

OSSIGENO LA MIA FOLLIA VOGLIA DI VIVERE

 

NEL CIELO

PIU' SU

DOVE LA PACE C'E'

IN MEZZO A UN VORTICE

LA MIA IMMAGINE

ILLUSIONE DI LIBERTA'

ALI DI STATUE

Lungo Racconto

UNA GIOVANE FANCIULLA

CHE DISDEGNA LA SUA RAZZA

UN VOLTO RIDE UN VOLTO VUOTO

NON CELEBRARE NON SUPPLIRE

DAI TI PREGO NON FARTI IGNORARE

UN VELO UN'ABITUDINE CONGENITA

NON DA' ESPRESSIONE A UN'ANIMA

CELATA DA PURA IGNORANZA

DI OSSERVARE CONTROLLARE

E POI DI COLPO NON FARSI NOTARE

 

INUTILE VIAGGIO INUTILE CONDIZIONE

INUTILE SOTTOMISSIONE

DONNE VIOLATE

ACCETTANO L'ORDINE DI NON VIVERE

 

CONTRAPPOSTO IL PARADOSSO

SCEGLI LA TUA VERA SALVEZZA

CONFONDERSI CON L'ORRORE

NON RIESCI A VEDERE COSA C'E'

OLTRE LA SOGLIA DI POTERE

IL TUO ABITO IL SUO VILE POSSEDERE

MONOTEISTA POLITEISTA

COME CHI PENSA CHI NON PENSA

NON RIESCI A VEDERE COSA C'E'

OLTRE LA SOGLIA DI POTERE

 

INUTILE VIAGGIO INUTILE CONDIZIONE

INUTILE SOTTOMISSIONE

DONNE VIOLATE

ACCETTANO L'ORDINE DI NON VIVERE

Immaginianime